fbpx

Grosse novità in arrivo da giugno

Tempo di lettura: 2 min.

Siamo giunti inevitabilmente alla fine della stagione. Abbiamo trasmesso tutti i martedì, in prime time, da settembre con la bella esperienza all’Imbarchino, poi da casa per il lockdown, senza perdere un colpo e proponendo ogni settimana tanti gustosissimi dischi, croccanti e sculettosi come piace a voi.

L’ultima trasmissione è stata elettrizzante: siamo partiti con Johnny Burnette e abbiamo snocciolato tante belle bombette tra cui Jack Earl, Sonny Burgess, Gus Jenkins, Gene Maltais, Bill Doggett… E la prossima sarà ancora meglio, perché finalmente trasmetteremo di nuovo insieme, dalla stessa stanza e…. per l’ultima volta in orario serale.

Click to play podcast

Sì, avete capito bene. Perché da giugno arrivano grosse novità: One Two Three Four lascia e raddoppia!

Primo: per l’estate il consueto appuntamento del martedì si trasforma in aperitivo. Un’ora a settimana di buon rock’n’roll per tutte le orecchie, in diretta dalle 18 alle 19 sulle non-frequenze di Radio Banda Larga e in diretta su Facebook!

E poi arriva un altro appuntamento, questa volta per chi ama leggere: ogni sabato uscirà un nuovo articolo con una storia che non troverete altrove, veloce e curiosa allo stesso tempo.

Vanì l’ha descritta così: “Chicche, curiosità, fantasticherie. Istantanee di un mondo vintage che shakera l’anima e i pensieri. Perché il rock’n’roll non è solo una convivenza sfrenata di fantastici suoni, ma uno stile di vita.

La nostra nuova scrittrice ufficiale: Vanina Pizii.

Vi abbiamo incuriositi? Bene, allora salite sul treno di One two Three Four e restate sintonizzati!

Volutamente non vi racconto nulla di più dell’ultima puntata: spero di avervi incuriosito e rinnovo l’invito ad ascoltare il podcast.

E non vi anticipo nulla sulla prossima diretta, se non che sarà l’ultima volta per il programma così come lo conoscete: appuntamento dunque a martedì alle 21.00 con Raffo “the Twist” e Chris “Houserockin'”, recentemente definito da un noto DJ inglese come “The best Italian rockin’ doo-wop spinner” (chapeau!).

A prestissimo!

Raffaello Allemanini