fbpx

Il Disco a Roulette.

Tempo di lettura: 2 min.

Please Share:

Questa sera siamo partiti caldissimi dagli anni 90 e saltando indietro tra una decade e l’altra, come sempre un bel carico di rock’n’roll, rockabilly e doo-wop per tutte le orecchie.

È tornata a trovarci la nostra amica Clara con dei gustosissimi biscotti belga al burro che ci siamo scassati in due minuti netti, con una birra ghiacciata accanto… Grazie!!!

Christian lancia una “bomba” a sorpresa con il Disco a Roulette mettendo sul piatto un brano che fa parte della colonna sonora di Joker, nelle sale cinematografiche proprio in questi giorni. Si tratta di That’s Life, in una una splendida versione interpretata da Big Maybelle.

Ogni tanto ci scappa qualche “trashata” come stasera con i Vernice, perdonateci ma siamo così, è giusto anche farci due risate con roba un po’ fuori dagli schemi! Ogni settimana cerchiamo solo il meglio per i nostri ascoltatori 😉

The book of Love anche questa volta ha rispettato le aspettative proponendo una selezione di artisti strepitosa dagli anni 50 e primi ’60.
Finalone chill-out con consueta chiusura di livello… stavolta ho esagerato con un “classico” italiano.

Ascoltatevi la replica su Mixcloud oppure direttamente cliccando qui:

Please click here to hear the podcast!

Appuntamento alla prossima settimana come sempre sulle non-frequenze di Radio Banda Larga in diretta dalle 21 alle 23 dall’Imbarchino a Torino.
Siete ufficialmente invitati a passare a trovarci in diretta.

Passo e chiudo. Buonanotte!

Please Share:

Si ringrazia come sempre Radio Banda Larga e il nostro tecnico di stasera Lorenzo Ricca per il supporto.

Raffaello Allemanini

Comunicare. La cosa che ha sempre amato di più nelle molteplici forme, in particolare musica e arti visive. In giovane età non sta nella pelle per imparare a suonare la batteria, mentre segue un percorso formativo da grafico pubblicitario che lo porta, da grande, a lavorare nel settore per tanti anni. Ad un tratto, la musica diventa l’occupazione principale e da allora non smette più di studiare. Musica, vintage, radio, tecnologia, comunicazione, racconti, pubblicità, classifiche, etichette, design, grafica. Dalla passione per tutto questo e da una “visione” nata in un’altra vita, parte l'esperienza in radio che, con l’arrivo di Chris e Vanina, si evolve poi in questa specie di "fanzine" che è diventato One Two Three Four. Una piccola casa fatta con tanta passione per la musica e le cose di una volta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *