fbpx

È il 27 ottobre e fuori splende il sole!

Tempo di lettura: 2 min.

Ma un temporale di dischi con tanto di tuoni e lampi si è abbattuto su Torino questa sera. In questo consueto appuntamento del martedì di One Two Three Four i vostri due “giullari” preferiti si sono trovati oggi più carichi che mai, tra fulmini e saette!

E la trasmissione comincia con i Tornados, Jungle Fever, strumentale di apertura un po’ esotico e mistico allo stesso tempo, perfetto per questa puntata pre-Halloween.

A proposito: se non l’aveste ancora fatto vi consiglio di dare un’occhiata agli articoli di Vani Venom per #Marginalia di ottobre, deliziosamente all’insegna della paura (link qui).

Dopo i saluti e doverosi ringraziamenti in apertura arrivano – in sequenza – questa serie di bombe: Boogie Blues, B.B. Betty, Mop Top e Do What You Did, roba che rimpiango veramente i tempi in cui si poteva prendere per mano la propria compagna e buttarsi nella pista da ballo!

Qui sopra trovate il podcast della puntata sul nostro nuovo portale Spreaker: iscrivetevi gratuitamente per ascoltare migliaia di programmi con la vostra musica preferita… tra cui ovviamente la nostra! 😉

Lonely Saturday Night è il lentone della puntata, che devo dire non viene apprezzato a dovere in studio – e chissà fuori.
Elvis e LaVern Baker ci avvicinano alla mezzora e dopo una Don’t You Just Know It – che ci ha mandato a cambiarci le scarpe – è quasi ora del nostro affezionato Houserockin’ di quartiere.

Vi anticipo una news in anteprima: giovedì 29 ottobre sarà pubblicato il primo episodio di The Book of Love, la famosa rubrica – proprio a cura di Christian Passarella – che torna con una serie di appuntamenti settimanali in esclusiva sul nostro nuovo canale Spreaker.

Ruth Brown, 1952. Roy Brown, 1957. Marvin Phillips, 1955. Questi sono solo i primi tre nomi della scaletta di questa sera. Si arriva veloci al momento Backseat memories in cui torna Mr. Dynamite AKA il signor James Brown from Augusta, Georgia! I dischi incisi in quegli anni con i suoi Famous Flames sono delle pietre miliari (scagliate in faccia violentemente).

E poi cosa arriva sul giradischi?

Ora – io vorrei raccontarvi ancora qualcosa, ma – non è il caso di dilungarsi troppo in chiacchiere quando lo scopo dell’articolo è palesemente una scusa per introdurvi al podcast del giorno!

Lascio parlare la musica: vi auguro buon divertimento con One Two Three Four e… “rimanete sintonizzati”!

Raffaello “the Twist” Allemanini

Raffaello Allemanini

Comunicare. La cosa che ha sempre amato di più nelle molteplici forme, in particolare musica e arti visive. In giovane età non sta nella pelle per imparare a suonare la batteria, mentre segue un percorso formativo da grafico pubblicitario che lo porta, da grande, a lavorare nel settore per tanti anni. Ad un tratto, la musica diventa l’occupazione principale e da allora non smette più di studiare. Musica, vintage, radio, tecnologia, comunicazione, racconti, pubblicità, classifiche, etichette, design, grafica. Dalla passione per tutto questo e da una “visione” nata in un’altra vita, parte l'esperienza in radio che, con l’arrivo di Chris e Vanina, si evolve poi in questa specie di "fanzine" che è diventato One Two Three Four. Una piccola casa fatta con tanta passione per la musica e le cose di una volta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *